Tag Archives: Stephen King

Lettera d’amore allo yeti, di Enrico Macioci

    Potrei dire molte cose sul libro di Enrico Macioci, Lettera d’amore allo yeti. Potrei iniziare col dire che è il libro di un amico, e leggere il libro di un amico mi crea sempre una lieve tensione, perché non so come andrà a finire. Se non mi piacesse, dovrei trovare delle frasi che […]

Continue Reading

Il corpo si indebolisce, le parole mai -Il bazar dei brutti sogni di Stephen King

Come ben sa chi mi conosce, amo i racconti (forma letteraria così poco apprezzata e letta in Italia) almeno quanto amo Stephen King. Così, quando in marzo è stato pubblicato Il bazar dei brutti sogni –The Bazaar of Bad Dreams ovviamente ero in brodo di giuggiole. Ma questa volta ho voluto, a mio rischio e […]

Continue Reading

Al Fedele Lettore: da Il Bazar dei Brutti Sogni di Stephen King

Il bazar dei brutti sogni, ultima raccolta di racconti di Stephen King, sta per uscire anche in Italia (data annunciata il 22 marzo), ma poiché c’è sempre un amico tentatore e io sono impaziente di natura, non ho saputo aspettare e ho iniziato a leggerlo in inglese. Peccatucci a parte, però, non sono egoista e, anche se i […]

Continue Reading

Regali di carta: 5 (e più) libri che parlano di libri

Siete sul piccolo piccolo blog di una tizia (non così piccola, ma sorvoliamo su questo) che scrive di libri. A volte scrive anche qualche racconto che avete la bontà di leggere, ma temo sia meglio sorvolare anche su questo punto. La premessa per dire che ci sono buone probabilità che a voi piaccia leggere più di […]

Continue Reading

Chi perde paga (Finders Keepers) – Stephen King

Chi trova tiene, chi perde piange.  Questo proverbio è all’origine del titolo – Finders keepers– dell’ultimo romanzo di Stephen King, sèguito della trilogia iniziata con Mr. Mercedes; qui ritroviamo i protagonisti del primo libro, Bill Hodges, Jerome e Holly, in un ruolo da comprimari e da agenti risolutori di un intreccio che ha origine circa quarant’anni […]

Continue Reading

11 libri che un aspirante scrittore DEVE leggere – Stati Uniti

Secondo Stephen King, “Se non si ha il tempo per leggere, non si ha il tempo (o gli strumenti) per scrivere. Semplice.” Ma per l’aspirante scrittore il compito di scegliere cosa leggere può rivelarsi ben più difficile. Con un mondo di narrativa a portata di mano, come decidere quali libri saranno inestimabili nella ricerca verso […]

Continue Reading

Happy birthday, Mr King

    Oggi è il compleanno di uno degli scrittori causa della malattia grave che mi spinge a divorare il suo nuovo libro in un giorno, per poi piangere sul fatto di averlo finito così presto (e di dover aspettare un dignitoso lasso di tempo prima di rileggerlo). Non so spiegare bene, ma il problema è questo. Fame, credo. Forse […]

Continue Reading

Due anni…di Letti e Riletti

  Il 19 settembre, esattamente due anni fa, questo piccolo blog ha iniziato la sua piccola piccola strada pubblicando una breve citazione,  e non eravamo neanche sicure di saperlo fare. Due anni in cui letture e opinioni – ma anche gusti e disgusti, divagazioni, ringraziamenti e talvolta imprecazioni – di Marina e mie si sono riversate in questo spazio lilla. […]

Continue Reading

I libri quando diventano film (e un consiglio per un regalo)

                            Iniziamo dal consiglio: la casa editrice Valigie Rosse ha da poco pubblicato uno stuzzicante libro che trovo perfetto come regalo ad un amico che non legge molto, a uno che legge moltissimo, o ancora ad una persona appassionata di cinema: “Ho visto il film […]

Continue Reading

Revival di Stephen King – l’incipit

Oggi è uscito Revival, il nuovo romanzo di Stephen King, il secondo quest’anno, dopo Mr. Mercedes in giugno. E, come si può immaginare, sono curiosa e impaziente di leggerlo. Quindi, ecco, mi sarei permessa…beh, questo è l’incipit. Lo apprezzerete meglio in lingua originale: la traduzione è mia e miei quindi eventuali errori (inevitabili nonostante i consigli […]

Continue Reading

Stephen King, la dipendenza da droghe e la scrittura- intervista a Rolling Stone

Traduco qui una parte dell’intervista a Rolling Stone di cui si è parlato molto meno rispetto a quella dedicata alla fede (citata ovunque, persino in Famiglia Cristiana): se rispondendo alle prime domande che trovate in questa pagina, King ha parlato dei suoi inizi, di generi letterari e anche di alcuni critici letterari, qui invece tocca tasti molto personali e anche […]

Continue Reading

Stephen King intervistato su Rolling Stone: gli inizi, i critici, i generi letterari

                      Sul nuovo numero di Rolling Stone, Andy Greene riporta il suo incontro con Stephen King nello studio dello scrittore, situato in un anonimo edificio di Bangor, nel Maine, fra cimeli e nuovi progetti letterari. E la lunga intervista che ne scaturisce ha il tono […]

Continue Reading

Di King, Kubrick e Saul Bass. E anche dell’interpretazione di una storia

All’inizio del 1977 Stephen King ha 30 anni e ha al suo attivo due romanzi di un certo successo, tutto qui. Ma il 28 gennaio di quell’anno la Doubleday pubblica quello che può essere considerato il suo romanzo più noto, se non il suo capolavoro: The Shining (in italiano senza “the”). Tutti conoscono almeno per […]

Continue Reading

Buon compleanno, Steve!

Sì che ci sei stato. Sicuro. Io non dimentico mai una faccia. Vieni, vieni, qua la mano! Ti dirò, guarda, ti ho riconosciuto da come camminavi prima ancora di vederti bene in faccia. Non avresti potuto scegliere un giorno migliore per tornare a Castle Rock. Non è un bijou? Manca poco all’apertura della caccia e […]

Continue Reading

La musica della Torre Nera di Stephen King

      Appassionata come sono di Stephen King, ho notato ieri l’articolo che lo scrittore ha condiviso e che rende onore al lavoro non di tutto riposo portato a termine da un meticoloso lettore de La Torre Nera: andare a ripescare tutte le canzoni che lo scrittore ha disseminato lungo le infinite pagine della famosa saga. Ne traduco una parte […]

Continue Reading

Campeggio libro a Vasto, il Giro d’Italia si ferma qui!

I grilli avevano cominciato a cantare nella penombra verde. Alzai lo sguardo verso la striscia di cielo visibile sopra il taglio della ferrovia e vidi che l’azzurro era ora avviato verso il viola. Vedere quel preannuncio di tramonto mi rese triste e calmo allo  stesso tempo, coraggioso ma non proprio coraggioso, confortevolmente malinconico. Ci trovammo […]

Continue Reading

I più venduti in Francia e in Italia questa settimana: uno a zero per noi

  Legenda: in viola, LE CERTEZZE, libri che comprerei e sicuramente leggerei; in azzurro, I PROBABILI, libri che leggerei se me li regalassero (o li trovassi per caso su una panchina) e solo dopo aver comunque letto le suddette certezze; in nero, QUELLI CHE NO, GRAZIE, escludendo eventuali naufragi su un’isola deserta e senza null’altro […]

Continue Reading

Corsi di scrittura online dove e come, parte prima. E attendo suggerimenti…

Credo che chiunque abbia almeno un amico che affermi di voler diventare scrittore: nel mio preciso caso, il vostro amico sono io, io quella che vorrebbe dedicare le sedici ore di veglia della sua vita attaccata ad una tastiera o con una penna in mano, nel silenzio assoluto e con buona pace del mondo esterno. […]

Continue Reading

Le parole di un anno: almanacco incompleto delle letture del #2013

In questo periodo di bilanci e consuntivi per tutti, ho provato a calcolare quanti libri leggo in un anno. Lungi dall’eguagliare Nina Sankovitch, la blogger che qualche anno fa si mise in testa di leggere un libro al giorno -riuscendoci, pare – ritengo di leggere tra i 70 e gli 80 libri all’anno, o per […]

Continue Reading

I 10 libri della #decadenza: 27 novembre 2013

Non so perché ma ritengo che il mio pensiero sulla decadenza -non devo aggiungere a cosa mi riferisco- sia già palese. Temo cambierà troppo poco, temo colpi di coda, temo che continueremo ancora a d occuparci di “lui” e non del Paese, quello sì in fase di decadenza. È vero, in questo blog io non […]

Continue Reading
you can call me outsider

io. tu. panna montata. manette. altre domande stupide?

orlando furioso

il blog di Deborah Donato

Se lo scrivi resta

diario di una ragazza comune, ottimista a modo suo

marisa salabelle

Fu così che Efisia Caddozzu venne al mondo. Mischinedda , pensò la levatrice mentre la presentava ai parenti riuniti. Ellusu, pensò la nonna, una parola che nel suo vocabolario alquanto limitato stava a significare molte cose diverse a seconda delle circostanze.

Luca Bottura

Satira gratuita, ma anche a pagamento

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

trecugggine

le cugine parlano di libri

Il pulpito del libraio

Accade in una libreria di provincia. Voi umani non potreste nemmeno immaginarlo!

aliceinwriting - vita da biblioteca e suggestioni sparse

Bibliotecaria, copywriter, scrittrice con un passato da redattore editoriale. Amante dei libri, della lettura, sensibile al piacere del testo e al grado zero della scrittura, mi occupo di Letteratura, amica esistenziale fin dai tempi dell'infanzia, poi alleata negli studi, infine compagna fedele di vita. I miei campi d'azione: la critica, la riflessione sul romanzo, sui miti, su temi e topoi; la poesia come flusso di coscienza e sottile tecnica semantica; il racconto, finestra aperta su un mondo interiore da narrare con parole in libertà. Postilla doverosa per caratterizzarmi ulteriormente: oltre ai libri, l'enorme, smodata, incontenibile passione per il cinema (sono cresciuta nella videoteca di famiglia, l'ormai serrata Video Days) e per la musica (colonne sonore di film e tanto, tanto, tanto, metal e rock in tutte le sfumature).

VITA DA EDITOR

Interviste, recensioni e retroscena dell’editoria – a cura di Giovanni Turi

Scrivere creativo

Esercizi di scrittura creativa.

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Muninn

libri da ricordare