Archivi delle etichette: libreria

Book and Bed, dormire cullati dai libri

Avete presenti i “bookworm”, vero? quegli odiosi animaletti che divorano i vecchi libri, le tarme della carta, i malefici pesciolini d’argento insomma…ecco, no. Non parlo di loro. Mi rivolgo qui ad una razza meno dannosa, della quale fanno parte molti tra i miei amici: i topi da biblioteca, i serial reader, quelli che con i libri […]

Continua a leggere

La storia infinita, oggi.

  “Tutto ciò che accade, tu lo scrivi”, disse. “Tutto ciò che io scrivo accade”, fu la risposta. L’Infanta Imperatrice e il Vecchio della Montagna Vagante   Andrea Angelo Adelfi non era contento: il fatto che il nonno Bastiano fosse venuto a prenderlo all’uscita di scuola per portarlo a fare una “straordinaria scoperta” significava perlomeno […]

Continua a leggere

Un posto per ogni scarpa (per esempio il manicomio)

Pochi giorni fa un’amica parlava con grande arguzia di scarpe, almeno per quanto si possa considerare “parlare” uno scambio di opinioni su Facebook. In seguito alla nostra discussione, tuttavia, anche “Il mondo di Quark” ha deciso di occuparsi di questo fenomeno e questo è quanto ha detto Piero Angela l’altra sera, durante la trasmissione. “In effetti, il mondo […]

Continua a leggere

Addio, Rizzoli Bookstore – Quando la (grande) mela è avvelenata

Tutti gli edifici di New York sono lettere d’amore ad una città incomparabile. Nel cuore di New York City una di queste lettere è scritta con un inchiostro azzurro pallido, in un’elegante grafia appena antiquata. Un palazzo tra la Quinta e la Sesta Avenue, icona dell’architettura newyorkese e uno dei più eleganti spazi commerciali degli […]

Continua a leggere

Incontri in libreria (come ad un cocktail party)

Lo confesso pubblicamente: ho un ebook reader. I motivi di questo tradimento nei confronti della carta stampata e rilegata sono molteplici, e non è il caso di approfondirli. Tuttavia, se la mettiamo sul piano della scappatella, il cartaceo è il mio vero amore, il resto è solo sesso. Ed è anche superfluo dirvi quanto mi […]

Continua a leggere

L’ultimo trillo di KoLibri

È un bel lavoro, sapete. Il lunedì bruciare i luminari della poesia, il mercoledì Melville, il venerdì Whitman, ridurli in cenere e poi bruciare la cenere. È il nostro motto ufficiale. Fahrenheit 451, Ray D. Bradbury Ho sempre un brivido, rileggendo alcune frasi di questo libro, immaginando le fiamme che zittiscono il pericolo numero uno […]

Continua a leggere

E se fossero loro a sceglierci?

Penso che la maggior parte delle persone che entrano in libreria non abbiano alcuna idea di quel che vogliono comprare. In qualche modo, i libri aspettano, desiderando quasi magicamente di esser presi da qualcuno.   La persona giusta per il giusto libro.   È quasi come se sapessero già di quale vita vogliono far parte, […]

Continua a leggere

Le voci dei libri nel buio

Quanti di noi sarebbero naufraghi senza speranza in una notte atlantica, senza le voci che si levano e ci chiamano dai libri. Guido Ceronetti nella foto, un ragazzo tra le rovine di una libreria di Londra dopo il bombardamento aereo dell’8 ottobre 1940

Continua a leggere
Emma

Politique, trucs pour réfléchir et intermèdes ludiques

you can call me outsider

io. tu. panna montata. manette. altre domande stupide?

orlando furioso

il blog di Deborah Donato

Se lo scrivi resta

diario di una ragazza comune, ottimista a modo suo

marisa salabelle

Fu così che Efisia Caddozzu venne al mondo. Mischinedda , pensò la levatrice mentre la presentava ai parenti riuniti. Ellusu, pensò la nonna, una parola che nel suo vocabolario alquanto limitato stava a significare molte cose diverse a seconda delle circostanze.

Luca Bottura

Satira gratuita, ma anche a pagamento

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

TRECUGINE

le cugine parlano di libri

diLetti e riLetti

La sola nazione che conti: la letteratura

Il pulpito del libraio

Accade in una libreria di provincia. Voi umani non potreste nemmeno immaginarlo!

aliceinwriting - vita da biblioteca e suggestioni sparse

Bibliotecaria, copywriter, scrittrice con un passato da redattore editoriale. Amante dei libri, della lettura, sensibile al piacere del testo e al grado zero della scrittura, mi occupo di Letteratura, amica esistenziale fin dai tempi dell'infanzia, poi alleata negli studi, infine compagna fedele di vita. I miei campi d'azione: la critica, la riflessione sul romanzo, sui miti, su temi e topoi; la poesia come flusso di coscienza e sottile tecnica semantica; il racconto, finestra aperta su un mondo interiore da narrare con parole in libertà. Postilla doverosa per caratterizzarmi ulteriormente: oltre ai libri, l'enorme, smodata, incontenibile passione per il cinema (sono cresciuta nella videoteca di famiglia, l'ormai serrata Video Days) e per la musica (colonne sonore di film e tanto, tanto, tanto, metal e rock in tutte le sfumature).

VITA DA EDITOR

Interviste, recensioni e retroscena dell’editoria – a cura di Giovanni Turi

Scrivere creativo

Esercizi di scrittura creativa.

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Muninn

libri da ricordare