Tag Archives: poesia

Lettera a Dareen Tatour, da Simona Baldelli

Dareen Tatour, poetessa palestinese, è stata condannata per incitamento alla violenza e sostegno ad una organizzazione terroristica a causa di un suo componimento intitolato “Resisti, popolo mio, resisti a loro“. La poesia fa riferimento alle violenze dell’esercito israeliano contro il popolo palestinese. A lei, simbolo di altri scrittori cui la politica vuole sia tolta la voce, […]

Continue Reading

La crisi dell’editoria – risposta per le rime

    “Ah, se fossi un editore” pensa sempre con gran tedio quando legge un grande autore l’italiano, quello medio. A me piace legger tante storie belle e ben descritte, con la trama interessante, e non cose già rifritte. Se troviamo sul giornale che in Italia non si legge è un errore madornale: è l’offerta […]

Continue Reading

L’oro di Istanbul

Ascolto Istanbul, ad occhi chiusi; Dapprima si leva un soave vento; Si agitano le foglie, Sugli alberi pian piano; Da lontano, molto lontano giungono Continui trilli degli acquaioli; Ascolto Istanbul, ad occhi chiusi; Ascolto Istanbul, ad occhi chiusi; E mentre sorvolano dall’alto Gli uccelli a stormi e stridii; Le reti da pesca si raccolgono nelle […]

Continue Reading

Anche i poeti piangono- Paul Eluard e gli occhi di Gala

  Anche i poeti soffrono per amore, ma quando accade -diversamente dai comuni mortali- distillano versi: dopo la rottura con Héléna -la musa Gala- che lo abbandona per seguire Dalì, Paul conosce la solitudine, la tristezza senza fine, la depressione. Tormentato dal ricordo della curva dei suoi occhi dal colore ineffabile e puro, trova conforto nella purissima poesia. […]

Continue Reading

Qualsiasi altro posto è più sicuro che qui: Casa, di Warsan Shire

Premessa: non so leggere la poesia. Nel senso che non ne capisco niente, e me ne rendo conto. Però questi versi –scoperti per puro caso, mentre cercavo ben altro in rete- mi hanno attraversata come lame. Puliti, duri. Affilati. Casa. Home. Casa è il titolo del poema scritto e recitato da Warsan Shire, giovane poetessa […]

Continue Reading

I grandi e il 5 maggio – Dolce Napoleone

                            La maestra Giuseppina puzza, puzza moltissimo, di sudore, cipolle e piedi, come chi non si lava da cento giorni. Come quando quello stupido di Luciano torna dal calcetto e dice che lui non si vuole lavare tutti i giorni per non […]

Continue Reading

Invettiva

        O voi sentinelle di tanta giustizia, o voi che formate una santa milizia per cui la famiglia è un regno protetto che solo in bisesso è giusto e perfetto e dite che il mondo s’en va alla deriva: per voi solamente è quest’invettiva. Son anni e son giorni, da quando ho memoria, che […]

Continue Reading

Quando il verso è pop: poesia e cinema

                      I giovani sono in Italia l’unico dato in crescita relativo alla lettura. Ma come abituiamo i nostri ragazzi alla poesia? O meglio, lo facciamo? Credere che la poesia sia solo per menti allenate e superiori è uno dei più grossi torti le si possa […]

Continue Reading

Stasera è così: Epitaffio – Wislawa Szymborska

Stasera è così: forse perché mi sono imbattuta nell’articolo di Rai Letteratura; forse perché a volte si ha bisogno senza saperlo di parole semplici e profonde insieme.E arriva in quel momento chi di profondità e semplicità ha fatto arte. Ecco, Wislawa Szymborska.

Continue Reading

A tutte le donne, Alda Merini #8marzo

  A tutte le donne   Fragile, opulenta donna, matrice del paradiso sei un granello di colpa anche agli occhi di Dio malgrado le tue sante guerre per l’emancipazione. Spaccarono la tua bellezza e rimane uno scheletro d’amore che però grida ancora vendetta e soltanto tu riesci ancora a piangere, poi ti volgi e vedi […]

Continue Reading

La Memoria e il ricordo

La Memoria e il ricordo coabitano. Per forza. E tutte le coabitazioni hanno una fine. Per forza. La qualità della Memoria dipende dal modo in cui sarà stata trasmessa. Come reagiranno i destinatari della Memoria, tra cent’anni o più? A parte alcuni monumenti, alcune cerimonie discrete o alcuni resti nei musei, cosa resterà della Memoria ? […]

Continue Reading

Per chi verranno domani?

  Prima vennero per i comunisti, e io non dissi nulla perché non ero comunista. Poi vennero per i socialdemocratici e io non dissi nulla perché non ero socialdemocratico Poi vennero per i sindacalisti, e io non dissi nulla perché non ero sindacalista. Poi vennero per gli ebrei, e io non dissi nulla perché non […]

Continue Reading
you can call me outsider

io. tu. panna montata. manette. altre domande stupide?

orlando furioso

il blog di Deborah Donato

Se lo scrivi resta

diario di una ragazza comune, ottimista a modo suo

marisa salabelle

Fu così che Efisia Caddozzu venne al mondo. Mischinedda , pensò la levatrice mentre la presentava ai parenti riuniti. Ellusu, pensò la nonna, una parola che nel suo vocabolario alquanto limitato stava a significare molte cose diverse a seconda delle circostanze.

Luca Bottura

Satira gratuita, ma anche a pagamento

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

trecugggine

le cugine parlano di libri

Il pulpito del libraio

Accade in una libreria di provincia. Voi umani non potreste nemmeno immaginarlo!

aliceinwriting - vita da biblioteca e suggestioni sparse

Bibliotecaria, copywriter, scrittrice con un passato da redattore editoriale. Amante dei libri, della lettura, sensibile al piacere del testo e al grado zero della scrittura, mi occupo di Letteratura, amica esistenziale fin dai tempi dell'infanzia, poi alleata negli studi, infine compagna fedele di vita. I miei campi d'azione: la critica, la riflessione sul romanzo, sui miti, su temi e topoi; la poesia come flusso di coscienza e sottile tecnica semantica; il racconto, finestra aperta su un mondo interiore da narrare con parole in libertà. Postilla doverosa per caratterizzarmi ulteriormente: oltre ai libri, l'enorme, smodata, incontenibile passione per il cinema (sono cresciuta nella videoteca di famiglia, l'ormai serrata Video Days) e per la musica (colonne sonore di film e tanto, tanto, tanto, metal e rock in tutte le sfumature).

VITA DA EDITOR

Interviste, recensioni e retroscena dell’editoria – a cura di Giovanni Turi

Scrivere creativo

Esercizi di scrittura creativa.

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Muninn

libri da ricordare