Di Catalogna, referendi e altre frescacce – lettera a n’amico

Si devo fa’ un riassunto

de quello che se parla,

semo arivati ar punto

che nun se sa a chi darla

(la raggione, sia chiaro,

ch’er resto ce sta caro).

Si te dovessi dire

che stamo tutti bene,

sarebbe un bel mentire :

er sangue nelle vene

se ggela alle notizzie

ch’arriveno ogni ggiorno

de lutti e de sporchizzie.

Ma poi ch’ho cominciato

partirei de l’Ispagna,

dove ar re j’è toccato

na sorta de magagna:

s’è perza na reggione,

se guarda torno torno,

nun se fa ‘na raggione.

Cor sovrano distratto,

la reggione d’urgenza,

rompendosi ogni patto,

chiesta ha l’indipendenza :

nzomma, la vera rogna

sui social discutendo

resta la Catalogna.

Di poi, guardanno inquà

nell’italico sito,

la Lega sta a copia’

quel ch’altrove è fiorito :

nel venetolombardo

propone un referendo

fatto mo’, cardo cardo.

Hanno chiesto a la ggente

si vonno ave’ più sordi

e quelli : Mi consente,

non siamo mica tordi.

Tordi no, ma capponi

si p’ave’ più moneta

spendete li milioni.

Fìdete: litigare potrei

per ore e con che zelo,

ma ‘n po’ de cardi miei

è mejo si me pelo.

E poi che sangue amaro,

nun c’è ‘na storia lieta,

su feisbuc, a pagà caro.

Vorresti, t’ho capito,

‘na notizzia carina

prima de salutacce,

ma sfojanno cor dito

de la mano mancina

trovo solo fregnacce.

E er poema è finito.

Annunci

Tag:, , , , , , , ,

Categorie: d'Inediti

Autore:diLetti e Riletti

Blog di libri, letture, divagazioni. www.dilettieriletti.wordpress.com

Iscriviti

Iscriviti al nostro feed RSS e ai nostri profili sociali per ricevere aggiornamenti.

Non c'è ancora nessun commento.

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Emma

Politique, trucs pour réfléchir et intermèdes ludiques

you can call me outsider

io. tu. panna montata. manette. altre domande stupide?

orlando furioso

il blog di Deborah Donato

Se lo scrivi resta

diario di una ragazza comune, ottimista a modo suo

marisa salabelle

Fu così che Efisia Caddozzu venne al mondo. Mischinedda , pensò la levatrice mentre la presentava ai parenti riuniti. Ellusu, pensò la nonna, una parola che nel suo vocabolario alquanto limitato stava a significare molte cose diverse a seconda delle circostanze.

Luca Bottura

Satira gratuita, ma anche a pagamento

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

TRECUGINE

le cugine parlano di libri

diLetti e riLetti

La sola nazione che conti: la letteratura

Il pulpito del libraio

Accade in una libreria di provincia. Voi umani non potreste nemmeno immaginarlo!

aliceinwriting - vita da biblioteca e suggestioni sparse

Bibliotecaria, copywriter, scrittrice con un passato da redattore editoriale. Amante dei libri, della lettura, sensibile al piacere del testo e al grado zero della scrittura, mi occupo di Letteratura, amica esistenziale fin dai tempi dell'infanzia, poi alleata negli studi, infine compagna fedele di vita. I miei campi d'azione: la critica, la riflessione sul romanzo, sui miti, su temi e topoi; la poesia come flusso di coscienza e sottile tecnica semantica; il racconto, finestra aperta su un mondo interiore da narrare con parole in libertà. Postilla doverosa per caratterizzarmi ulteriormente: oltre ai libri, l'enorme, smodata, incontenibile passione per il cinema (sono cresciuta nella videoteca di famiglia, l'ormai serrata Video Days) e per la musica (colonne sonore di film e tanto, tanto, tanto, metal e rock in tutte le sfumature).

VITA DA EDITOR

Interviste, recensioni e retroscena dell’editoria – a cura di Giovanni Turi

Scrivere creativo

Esercizi di scrittura creativa.

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Muninn

libri da ricordare

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: